Il simbolo IEC 2024 visita la diocesi di Machala


Quito, 4 gennaio 2023

Il Vangelo, simbolo del Congresso eucaristico, attraversa attualmente diverse parrocchie della diocesi di Machala, giurisdizione situata a sud della regione costiera dell’Ecuador.

Il Vangelo, firmato il 24 maggio dello scorso anno da Papa Francesco, ha iniziato il cammino il 5 dicembre 2023 e si concluderà fino al 14 gennaio 2024 con un’Eucaristia nella Cattedrale di Machala e che sarà presieduta anche da Mons. Vicente Saeteros. Vescovo della Chiesa locale.

Il Phro. Johnny Chuya, delegato dell’IEC per quella giurisdizione, ha riferito che il percorso è composto come segue:

ZONA MACHALA: il viaggio inizia presso la Chiesa del Cristo del Consuelo nella Zona Nord, proseguendo attraverso le parrocchie: Nuestra Señora de Chilla, Santa Elena, Teresa de Calcuta, Santa Marianita, Cristo Rey, Nuestra Señora de Guadalupe e La Merced da sud .

ZONA DI CONFINE: il percorso tocca le comunità parrocchiali di: Nuestra Señora de El Cisne, Santa Rosa, La Merced de Huaquillas, María Madre de la Iglesia, San Isidro de Arenillas e Las Lajas.

ZONA ALTA: In questa zona l’Evangeliario visita le comunità: San Cautivo de Marcabelí, Balsas, Saracay, La Merced de Piñas, Portovelo. Nuestra Señora del Carmen de Zaruma e Paccha Huertas.

ZONA CENTRALE: il percorso toccherà anche il Santuario della Natività di Chilla, San Pedro de Guanazán, Uzhcurrumi, San Juan Bautista de El Guabo, Virgen del Carmen de Barbones, San Vicente de El Cambio, San Antonio de Pasaje, Buenavista e Nuestra Señora de la Misericordia della Cattedrale.

Al termine della visita, il 15 gennaio 2024, una delegazione, composta dal Vicario generale Pbro. Johnson Maldonado, il vicario pastorale p. Fausto Tenezaca e il delegato IEC per quella giurisdizione Pbro. Johnny Chuya partirà per la Casa San Pedro Tandanacui della Diocesi di Latacunga. Lì, nell’ambito dell’Assemblea degli Agenti Pastorali, avrà luogo la consegna formale del Vangelo a Mons. Geovanny Paz Hurtado.

Questo cammino del Vangelo, oltre ad essere simbolo di fede e unificatore per la comunità cattolica, rappresenta un entusiasmante preludio al 53° Congresso Eucaristico Internazionale, evento che promette di rafforzare e arricchire la fede di tutti. i fedelissimi.

Ufficio comunicazione.

 

#congresoeucaristico2024 #iec2024

Articoli di interesse

¿Cómo hacer sagrado cada acto de mi vida?

Maggiori informazioni

Verso IEC 2024: Key Meeting dei delegati delle Giurisdizioni Ecclesiastiche e della Comunicazione

Maggiori informazioni

Mons. Alfredo José Espinoza Mateus, sdb, Arzobispo de Quito, convoca a todo el pueblo fiel de Dios al Año de la Eucaristía.

Maggiori informazioni